Tutto quello che vorrei dirti

Tutto quello che vorrei dirti

Proverò a racchiudere tutto in questa lettera, ma penso che sarà molto difficile…

Sei stato là, nelle storie di instagram, sempre presente a fare il tuo discorsetto su giveaway, foto nuove, video da paura, ma, scusami, non mi sei mai saltato all’occhio, eri uno dei personaggi algheresi ancora non sbloccati, come quelle sagome nere che ci sono nei videogiochi e che magari riesci ad individuare, ma che non conosci e non ti puoi ancora rendere conto di che ruolo avrà nella tua partita, o meglio, nella tua vita.

Qualche volta comparivi sotto forma di notifica nel mio telefono, e scusami ancora, non ero agitata dal fatto che “quello famoso” (come tanto ti chiamano e tanto odi essere chiamato) mi avesse cercata per ridere di una battuta o commentare un accaduto, ma sono sempre state conversazioni piacevoli, in ogni caso.

Sono passati mesi e forse anni, dalla volta in cui abbiamo parlato del tuo primo viaggio fatto da solo, e lì mi sei stato forse un po’ di ispirazione, e hai iniziato ad avere la mia stima.

Dopo quella chiacchierata forse ti ho visto una volta, al centro storico, ed ero (e sono) abbastanza ciulpa da non vederti, e mi sono accorta solo dopo potessi essere tu. Sinceramente non ero neanche sicura ci conoscessimo abbastanza da salutarci.

La parte di mezzo la sai, e di sicuro ricordi anche il primo saluto goffo (o almeno per te)… ma volevo andare un po’ avanti fino alla telefonata durata 4 ore che sembrava fosse durata 15 minuti, avanti a quando mi chiedevi continuamente di inviarti audio in cui ti mandavo baci perchè ti mancavo ed eravamo lontani… avanti alla libertà nel passare il tempo con te ma alla paura di lasciarci andare, ancora avanti alle preoccupazioni, a ciò che abbiamo superato e che supereremo sempre insieme, perchè come abbiamo detto dall’inizio, è una lunga strada da percorrere per stare bene, ma noi rimaniamo mano nella mano e questa è l’unica cosa che veramente importa.

Ad un certo punto della mia vita ho desiderato intensamente di trovare qualcuno che come me, avesse il coraggio di prendere tutto e partire da un giorno all’altro, che avesse lo spirito di poter fare qualunque cosa a qualsiasi ora! Non per niente le noste prime uscite si raggiravano tra mezzanotte e le sei del mattino, a guardare prima le stelle e poi l’alba in posti totalmente a caso.

Non ti ho cercato, ma mi sei apparso (LaMadonna2012), contro la mia voglia di avere un qualsiasi tipo di nuova relazione.

Sei stato lì a insistere e insistere, nonostante la paura immensa che avevi di soffrire di nuovo, ma hai continuato a lottare per creare un noi, e ce l’hai fatta… sinceramente non posso esserti più grata di non aver mollato. Stiamo insieme da praticamente un anno o forse un po’ di più, e io sono fottutamente innamorata di te, a 360°.

Sono innamorata in primis del tuo sorriso, che, non potendo essere ripetitiva ogni volta che compare (e compare molto spesso), ammiro in silenzio, e nel momento esatto in cui brilla davanti alla luce della luna o a quella del sole, non lo ammetto mai sul momento, ma sento ancora le farfalle nello stomaco.

Ho amato il modo in cui mi hai fatto credere che io, a conti fatti, fossi una bella persona. E io generalmente ho l’autostima sotto i piedi. E non era conto di cercare di convincermi, sei proprio riuscito a farmelo capire, come nessuno prima.

Amo il modo in cui mi dimostri il tuo amore con le piccole cose quotidiane, come piace a me. Adoro il fatto che ti preoccupi di portarmi il caffè a letto ogni mattina che siamo insieme, e il fatto che anche dopo tutto questo tempo tu non smetta di farmi i complimenti per tutto, a dirmi che sono bella (parole a cui non rispondo mai) o che sono “la tua patata” mentre mi pizzichi.

Amo il fatto che, sebbene un po’ pesantemente, la mia famiglia ti adori.

Ti amo particolarmente più del solito quando vedi il mio fratellino e fai le vocine stupide che si fanno con un cucciolo di qualsiasi essere vivente, fregandotene altamente di avere mio padre o qualunque altra persona davanti, perchè l’importante, anche se lui ride comunque con tutti, è farlo essere felice un po’ di più.

Mi piace dare il buongiorno a tua madre, e dire “buonasera” a tuo padre quando lo incontriamo la notte in giardino con la sigaretta in bocca.

Amo abbracciarti, e porca puttana, non me ne frega niente se le mie mani sono più o meno lontane tra di loro quando ti abbraccio, perchè lo sai, te l’ho detto mille volte, a me basta stare tra le tue braccia 5 minuti, che sto subito meglio in qualunque situazione.

Adoro il fatto che in pochi mesi di relazione abbiamo visto e siamo stati insieme in molti posti in Sardegna, a Bologna, Marrakech, Pisa, Parigi, Monza, Milano, Malta (per non elencare tutte le sue città), Helsinki, Tallinn, Braies, Bressanone, Londra, Il Cairo. E ci tengo a scrivere anche i posti più banali perchè con te è sempre un’avventura, ma soprattutto perché non è mai scontato fare nessun tipo di viaggio con chiunque, né all’interno della propria regione né all’interno del proprio paese.

Non ti vedo da un paio di giorni, sei a filmare per il Rally ora, o forse dormi, perchè in questo esatto momento sono le 04:02 del mattino, e io uso il cuscino con i gatti comprato all’ikea di Bologna per simulare la tua spalla, perchè mi manchi già.

Devi sapere che sto scrivendo i miei pensieri su di noi da quando eri a Londra per la BoostedBoard, e continuerò a scriverne fino al giorno prima del tuo compleanno.

Ti amo profondamente con ogni cellula del mio corpo, amo il fatto di poter fare la cogliona con te, essere me stessa, farti ridere e creare ricordi, parole (p.s: vedi “tibulino”), un passato e magari anche un grande futuro insieme.

Amo il fatto che se volessimo, potremmo arrivare in capo al mondo l’uno nella mano dell’altra, ma stiamo benissimo anche se oltre a noi non c’è nient’altro.

Sei un sole, e devo essere grata perchè dalla regia dicono che affittarne uno costa caro, ma io ce l’ho tutto per me.

Tua, Nichi❤️

3 Replies to “Tutto quello che vorrei dirti”

  1. Sei unica Nicole…e nn sei più il cerbiatto che ho tenuto stretto fra le mie braccia…con coccole d affetto e di puro amore…ora sei una donna al 100%…ma io ti vorrò sempre bene…a 360’…vivi il tuo amore e vivi la tua vita,giorno x giorno intensamente…lui ti ama e ti rispetta!!! E degno di te.❤😘

    1. Ogni volta che vorrai coccolarmi sarò contenta di tornare cerbiatto per te!😜 Grazie mille Delia, ti voglio troppo bene!❤️

Rispondi a nicolcosta Annulla risposta