Earth Beating, perchè?

Earth Beating, perchè?

Ho passato un paio di mesi a chiedermi che nome avesse potuto avere un mio possibile  blog personale…

Ho iniziato a pensare alle cose che amassi più fare, alle cose che personalmente adorassi di più. Una serie di immagini mi piovevano in mente, una tempesta di meraviglie ed emozioni. I tramonti, io amo i tramonti, più di ogni cosa che madre natura abbia creato!

Ho fatto quindi ogni prova possibile con la parola “sunset” in mezzo, ma non suonava niente. Ho pensato al mio colore preferito, il blu, e ho provato a creare qualche miscuglio di nomi o parole, ma ancora niente… Insomma, le ultime settimane sono state un continuo mix di termini che potessero andare bene, e se qualcuno di questi mi sembrava adatto, risultava già occupato.

Prima di acquistare un dominio però bisogna esserne sicuri, avere un lampo di genio.

Una sera, qualche giorno fa, ero seduta, e per la millesima volta chiedevo ad una mia amica se avesse idee a riguardo, e prendendomi in giro mi disse “vita cuore battito”, ma solo perchè in quel momento stava coccolando il suo cane dandogli nomignoli forse troppo smielati.

Allora lì il lampo di genio: da qualche parte su internet avevo letto che sarebbe stato bene per il nome del proprio blog, usare un gioco di parole, allora ho pensato a battito cardiaco in inglese: “heart beating”, che già poteva essere la parte emotiva del mio blog, le emozioni che provo in quello che faccio… ma volendo calcare sull’argomento viaggi, cosa di più perfetto se non citare il pianeta Terra? Ed ecco qua il miscuglio perfetto: EarthBeating!

In quel momento ero super gasata, mi sono alzata e mi sono diretta verso il computer per mettermi a lavoro e capire come creare un blog!

Quindi tanti Auguri a me e alla mia pagina, che la Terra mi porti fortuna❤️